Le misure urgenti di degiurisdizionalizzazione e gli interventi per la definizione dell’arretrato in materia di diritto civile d.l. 132/14 convertito con l. 162/14

Nell’ottica di ridurre il contenzioso civile il legislatore ha introdotto nel nostro ordinamento un nuovo istituto, quello della negoziazione assistita, strumento di esclusiva competenza di avvocati iscritti all’Albo, ma che presenta molte criticità, si consideri, tra le tante, i non facili problemi interpretativi e di coordinamento con altre norme ed istituti vigenti (si pensi ad esempio alle sovrapposizione in materia di mediazione obbligatoria, alle problematiche in materia di famiglia etc.).
Il legislatore è, altresì, intervenuto sul  codice di procedura civile per assicurare una maggiore efficienza del processo di esecuzione forzata: sono state apportate modifiche alla fase iniziale delle procedure esecutive ed alla disciplina dell’espropriazione mobiliare e immobiliare, della espropriazione presso terzi, della espropriazione per consegna e rilascio, sono stati ampliati i poteri di ricerca dei beni da parte dell’ufficiale giudiziario, e introdotto l’istituto della infruttuosità dell’espropriazione forzata.

Il Sindacato degli Avvocati di Firenze e Toscana, in collaborazione con la Fondazione Forense dell’Ordine degli Avvocati di Firenze, ha organizzato un evento di aggiornamento teorico – pratico strutturato in due moduli, uno dedicato alla negoziazione assistita, che si terrà il 19.3.2015, l’altro al processo esecutivo, che si terrà il 15.4.2015 con l’obiettivo di fornire ai partecipanti le nozioni necessarie per l’utilizzo dei nuovi istituti e strumenti, esaminarne la loro operatività, mettendo altresì a disposizione, tramite proiezione di slides, modelli tecnici applicativi, frutto di discussione ed elaborazione di un gruppo di lavoro composto da colleghi del Sindacato Avvocati Firenze e Toscana.

Modalità di iscrizione:

La partecipazione al corso è gratuita. Verranno accettate le prime 100 iscrizioni per singolo modulo ricevute telematicamente attraverso l’area riservata Sfera alla quale si potrà accedere dal link presente sulla pagina dell’evento pubblicato sul sito www.fondazioneforensefirenze.it

Sarà cura della Segreteria della Fondazione per la Formazione Forense inviare conferma scritta dell’avvenuta iscrizione.

Si invita, inoltre, a dare notizia tempestiva di eventuali disdette della partecipazione (attraverso l’area Sfera) per consentire l’ammissione dei colleghi esclusi.
Attestato di frequenza:

L’attestato di frequenza verrà rilasciato per mezzo mail successivamente alla data di ogni singolo modulo.

Crediti formativi:

Gli incontri sono in corso di accreditamento presso la Commissione Consiliare dell’Ordine degli Avvocati di Firenze con richiesta di attribuzione di n. 2 crediti formativi per ogni singolo modulo ai sensi dell’art. 19 comma 1 lettera a).

Link alla pagina della Fondazione

Clicca QUI per scaricare la locandina

Clicca QUI per scaricare il programma