Nuovi limiti di reddito per l’ammissione al patrocinio a spese dello Stato

Il 12 agosto 2015 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale  il Decreto del Ministero della Giustizia del 7 maggio 2015 “Adeguamento dei limiti di reddito per l’ammissione al patrocinio a spese dello Stato”.
E’ stata adeguata la soglia del reddito per per l’ammissione al patrocinio conto della variazione in aumento dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati.
L’importo di cui all’art. 76, comma 1, del D.P.R. n. 115/2002 ai fini dell’ammissione al patrocinio a spese dello Stato è di € 11.528,41, anziché € 11.369,24.
Si ricorda che qualora il patrocinio a spese dello Stato venga chiesto da un soggetto che risulta essere convivente con il coniuge o con altri familiari, il reddito è costituito dalla somma dei redditi conseguiti nel medesimo periodo da ogni componente della famiglia, compreso l’istante.

Clicca QUI per scaricare il d.m. 7.5.2015