Petizione per l’abrogazione dell’art. 12, comma 2 della legge professionale sulla polizza infortuni

PETIZIONE: NO POLIZZA INFORTUNI !!!

Il Sindacato degli Avvocati di Firenze e Toscana, aderente all’Associazione Nazionale Forense, ha fra i suoi scopi statutari fondamentali, la tutela degli interessi morali ed economici e delle condizioni di lavoro degli avvocati.

È dunque suo preciso dovere impegnarsi, con qualunque mezzo ed in ogni sede possibile, affinché siano quanto prima rimosse quelle disposizioni dell’ordinamento professionale (Legge n. 247/2012) che finiscono per aggravare le già precarie condizioni economiche degli avvocati, in particolare per i più giovani, introducendo illogici ed ingiustificati balzelli conseguenti ad assurdi obblighi di copertura assicurativa contro gli infortuni.

È per questi motivi, dunque, che il Sindacato Avvocati di Firenze e Toscana promuove la presente petizione allo scopo di sollecitare ogni e più opportuna iniziativa, anche legislativa, mirata all’integrale abrogazione dell’art. 12, comma 2, della Legge Professionale Forense, norma che presenta evidenti profili di incostituzionalità, il cui testo qui sotto si riporta:

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Art. 12.

Assicurazione per la responsabilità civile e assicurazione contro gli infortuni

  1. All’avvocato, all’associazione o alla società tra professionisti è fatto obbligo di stipulare, anche per il tramite delle associazioni e degli enti previdenziali forensi, apposita polizza a copertura degli infortuni derivanti a sé e ai propri collaboratori, dipendenti e praticanti in conseguenza dell’attività svolta nell’esercizio della professione anche fuori dei locali dello studio legale, anche in qualità di sostituto o di collaboratore esterno occasionale.

 

In conseguenza della richiesta abrogazione dell’art. 12, comma 2, della Legge n. 247/2017 dovrà altresì essere modificato anche il successivo comma 3 della medesima disposizione sostituendo le parole “Degli estremi delle polizze assicurative e di ogni loro successiva variazione” con le parole “Degli estremi della polizza assicurativa di cui al comma 1 e di ogni sua successiva variazione”.

Sottoscrivo la petizione compilando il seguente form

[signature]

Condividi l'iniziativa